Psicosofia - Neurobica

Vai ai contenuti

Menu principale:

Psicosofia

CAMBIARE > Psicosofia

La psicosofia, è una metodologia che si orienta sulla realizzazione della dimensione profonda e originaria dell’uomo, da sempre dominio della ricerca spirituale - la sophia -  e, insieme, una scienza della psychè (anima). Da qui il suo nome composto.

Il termine psicosofia non è ancora, per fortuna, molto diffuso. Tracce del suo utilizzo le ritroviamo nell’idea di scienza dello spirito formulata da Rudolf Steiner.

Già il livello etimologico del termine sta ad indicare che la psicosofia è una disciplina differente dalla psicologia, in quanto la psicologia, utilizza, quale base strutturale ed applicativa, il suffisso dialogos, significante lo "studio sistematico, scientifico" della psyché.

La psicosofia invece sonda e sviluppa un sapere ed una presa di coscienza profonda legate all’atteggiamento esistenziale.

Affronta quindi i tre modi di percepire la realtà: io Penso; io Sento; io Faccio; e come questi influenzano il quarto aspetto dell’esistenza: l’io Sono.


Compito della psicosofia è quello di permettere l’entrata in contatto con l’io Sono transpersonale per cambiare gli agiti all’io Penso, all’io Sento, all’io Faccio.

Tale azione modifica positivamente l’idea di esistenza in quanto libera la sorgente trans personale  connessa a se stessi.




Torna ai contenuti | Torna al menu